Pubblicato il Decreto Legislativo 215 che recepisce la direttiva 43 del 2000 recante disposizioni relative all'attuazione della parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica. In particolare, il provvedimento dispone le misure necessarie affinché le differenze di razza o di origine etnica non siano causa di discriminazione, anche in un'ottica che tenga conto del diverso impatto che le stesse forme di discriminazione possono avere su donne e uomini, nonché dell'esistenza di forme di razzismo a carattere culturale e religioso. (Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n.215: Attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 agosto 2003, n.186).
Condividi
Feedback

(09/09/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Arriva il reddito d'emergenza