Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Scuola e compiti per le VACANZE - L'opinione dell'avv. Anna Maria BRUNI

macaone id11512
L'Avv. ANNA MARIA BRUNI si merita POSTA e RISPOSTA n.242: alle h.17:36 del 16 feb '12 Anna vuol dire la sua sull'argomento inaugurato dal parere del Prof. Italo FARNETANI. Diamole immediatamente la parola: "Perfettamente d' accordo! Non si possono funestare le vacanze dei ragazzi e le ferie dei genitori con montagne di compiti .. per non parlare poi della ipocrita iniziazione dal "piacere della lettura" (piacere per chi???) celebrata con montagne di libri da leggere, naturalmente imposti da maestre e prof...e magari annunciata con la fare melliflua "quest'anno niente compiti ma ...qualche libro da leggere..." Ho subito tutto questo per anni da allieva, l'ho subito per anni da mamma di un alunno ...meno male che qualcuno dice " basta"! E se i pargoli dimenticano?? Non mi pare una tragedia, basterà un mesetto di ripassi a scuola iniziata! Avv. Anna Maria BRUNI". - Anna carissima, mi mancavi un sacco: so che sei superaffezionata a Studio Cataldi, ricordo Tue lettere, sia private che divulgabili, avvincenti e toccanti. Grazie per esserTi espressa su un tema che sta parecchio a cuore a questa rubrichina. Vedo che non siamo d'accordo soltanto sull'amore incommensurabile per gli animali. Interesserà i lettori di Studio Cataldi sapere qualcosa di Bruschino, il gattino rosso che ora dovrebbe avere sette mesi? Sicuramente a me interessa.
Vedi le news associate al tag: Compiti vacanze
(18/02/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Privacy: da oggi in vigore il Gdpr, ecco la guida per gli avvocati
» Affido condiviso: sì alla shared custody dei figli
» Cassazione: lo screenshot vale come prova
» Le misure cautelari personali coercitive
» Telefono: i costi di disattivazione sono illegittimi


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss