Sei in: Home » Articoli

Omessa pubblicità dell?istanza di assegnazione

L?omessa pubblicità dell?istanza di assegnazione nelle modalità previste dagli artt. 490 c.p.c. e 173 disp. att. c.p.c. costituisce una mera irregolarità il cui inadempimento non è previsto dalla legge a pena di nullità. Lo ha stabilito il Giudice dell?Esecuzione del Tribunale di Ascoli Piceno in un ordinanza resa nel procedimento n. 38/2002, precisando che tale irregolarità non è rilevabile d?ufficio dal Giudice, ma deve essere fatta valere nelle forme e nei termini dell?opposizione agli atti esecutivi ad opera del soggetto legittimato.
(07/09/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Decreto privacy in vigore: al via l'oblazione
» Esami avvocati: vecchie regole per altri 2 anni
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso

Newsletter f g+ t in Rss