Sei in: Home » Articoli

ONF, le liberalizzazioni potrebbero portare un risparmio di quasi mille euro a famiglia

Dopo il via libera del pacchetto sulle liberalizzazioni, sono state fatte le prime previsioni sul potenziale risparmio globale medio a famiglia per l'anno in corso: a pubblicarle, Adusbef e Federconsumatori, che hanno giudicato in maniera positiva le novità appena introdotte dal neonato governo Monti, seppur con qualche riserva. Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, presidenti delle due associazioni dei consumatori sopra citate, sostengono infatti che si poteva fare qualcosa in più per portare quantomeno cambiamenti migliori al settore bancario e quello dei carburanti: sarà loro premura, tuttavia, far sì che siano realizzate concretamente le misure introdotte e sia dato un nuovo volto a queste ultime che ancora non convincono. Secondo Lannutti e Trefiletti, inoltre, la liberalizzazione avrà risvolti positivi sia per quanto concerne il miglioramento della qualità dei servizi, che per l'occupazione giovanile, la quale dovrebbe aumentare; non ultimo, dovrebbe essere realmente concreto il risparmio per le famiglie. Adusbef e Federconsumatori hanno infatti riportato in una tabella le prime stime sui risparmi, stilate dall'Osservatorio Nazionale Federconsumatori (ONF); il risparmio annuo medio potrebbe essere di circa 946 euro, prendendo come riferimento 24 milioni di famiglie con 2,5 componenti ciascuna in media, e una spesa annua di 29,304 euro. Per entrare nel dettaglio, il tanto temuto settore dei carburanti dovrebbe portare un risparmio annuo di 116 euro, quello dei trasporti 48 euro, mentre quello dei servizi pubblici locali, compresi i taxi, 86 euro; potrebbe essere di 184 euro il risparmio causato dal cambiamento per le professioni, di 247 euro per il commercio, e di 114 euro per le assicurazioni.
Ogni famiglia potrebbe infine risparmiare ogni anno 42 euro in farmacia e 109 euro per le bollette dell'energia.
(22/01/2012 - A.V.)
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Cassazione: valida la querela implicitaCassazione: valida la querela implicita

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF