Sei in: Home » Articoli

Governo: pubblicate graduatorie dei vincitori delle borse di studio in favore delle vittime del terrorismo, anno scolastico/accademico 2009/2010

governo id0
Pubblicate graduatorie dei vincitori delle borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, degli orfani e dei figli delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, delle vittime e dei superstiti – figli ed orfani – delle vittime del dovere, per l'anno scolastico/accademico 2009/2010, relative alla frequenza scolastica della scuola primaria e scuola secondaria di primo grado, della scuola secondaria di secondo grado, dei corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale a ciclo unico e non, dei corsi delle istituzioni per l'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) e delle scuole di specializzazione, con esclusione di quelle retribuite.
Lo fa sapere il Governo. Le graduatorie sono state pubblicate nel supplemento speciale n. 1 al Bollettino Ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del 14 novembre 2011. Il Bollettino è consultabile dagli interessati presso: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per il Coordinamento Amministrativo – Via della Mercede, 9 Roma – II piano stanza 2020 (tel. 06 67796676/0667796592) – nei giorni martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e lunedì e mercoledì dalle 15,00 alle 17,00. Per ulteriori informazioni, www.governo.it
(30/01/2012 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Arriva la dichiarazione Iva precompilata e l'obbligo della fattura elettronica tra privati
» Il concorso di colpa nel processo penale
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF