Sei in: Home » Articoli

Cassazione: ex marito va mantenuto anche se si rifa' una vita

Condividi
Seguici

Il marito fa il 'mantenuto'? La moglie deve continuare a mantenerlo anche se lui si rifa' una vita con un'altra e ha figli di secondo letto. L'ex consorte potrebbe essere sollevato addirittura dall'obbligo di mantenere i bambini avuti con la prima moglie. Parola della Cassazione che, in una delle prime sentenze a favore dei mariti, ha accolto il ricorso di Nicola M., di Taranto, condannato per due gradi di giudizio a due mesi di reclusione e a 200 euro di multa per aver fatto mancare i mezzi di sussistenza ai figli minori. La Suprema Corte ora ha annullato la condanna sottolineando che ''la circostanza che il giudice civile, in sede di separazione, abbia posto a carico della moglie l'obbligo di corrispondere a Nicola M. l'assegno di mantenimento esonera l'imputato dall'onere di dimostrare la sua impossibilita' di provvedere all'obbligazione verso i figli minori''. E poco importa se lui, dopo la separazione, ha costituito un nuovo nucleo familiare: questa circostanza, dice piazza Cavour, non offre ''la prova della sua capacita' a concorrere al mantenimento dei figli minori''.
(31/08/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Codice della strada: arriva la riforma
» Cassazione: il lavoratore non è obbligato a stimare l'azienda
» Legittima difesa in vigore: ecco come cambia il codice penale
» Appalto: le cause di estinzione
» La pensione minima

Newsletter f t in Rss