Sei in: Home » Articoli

Incidenti e vetture potenti - Opinione del lettore Mario 'PLATAMAR'

auto emissioni id10282
POSTA e RISPOSTA n.206 ospita l'intervento del nostro visitatore PLATAMAR1965. Il lettore si chiama Mario e scrive il suo post alle h.13:50 del 9 gen '12. Commenta la tesi pubblicata quello stesso giorno a proposito di quale sia la causa degli incidenti stradali e del fattore-auto potenti. Ascoltiamolo: "Non è così che si evitano gli incidenti stradali. Chi vuol comprare la macchina potente lo fa a suo rischio e pericolo, perchè il buon uso e il mantenimento delle regole sono le prerogative di un vivere civile (altrimenti per lo stesso principio non si dovrebbero vendere ne' coltelli da cucina ne' utensili domestici che potrebbero causare omicidi). Quindi applichiamo le regole e nel caso si confischino i mezzi dopo due infrazioni oltre che al ritiro della patente, ma non criminalizziamo quelli che sono appassionati di un certo tipo di automobili e che li sanno possedere. Mario". - Caro Mario, Ti ringrazio per il contributo.
Form a disposizione per incrementare il dibattito. Sono gli unici aumenti che non temiamo!
(10/01/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Milleproroghe: ok Senato, è legge
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss