Sei in: Home » Articoli

Limiti di velocità diversi per sicurezza del veicolo - Salvatore BALDAROTTA show

autovelox
POSTA e RISPOSTA n°179 è dedicata all'affezionato lettore SALVATORE BALDAROTTA che ci invia un nuovo post alle h.17:05 di ieri, 20 dic '11 in aggiunta a quelli già pubblicati online qualche giorno fa. Mi riferisco alla possibile differenziazione dei limiti di velocità in base alle caratteristiche di affidabilità del veicolo condotto. A Voi le idee di 'Tore': "Gent.mo Avv. Storani, gradirei conoscere a quali sviluppi e seguito possono giungere le proposte dei lettori (es.: diversificate tolleranze sulla velocità dei veicoli), se ben accolti dal Consiglio Superiore dello Studio Cataldi – ossia: le proposte, potrebbero tramutarsi in disegni di Legge? ... e pertanto giungere a normative finali poste alla usufruizione della collettività? La ringrazio e porgo Auguri di Buon Natale estesi a tutto lo Staff Cataldi, Salvatore Baldarotta (TP)". Poi un minuto dopo, alle h.17:06 del medesimo 20 dic '11, SALVATORE BALDAROTTA colpisce ancora con questo lungo post: "Mi fa piacere leggere che anche l'Avv. M. Vittorio Petrillo (che ringrazio) trova intelligente la mia proposta sul far diversificare la velocità tra veicoli di diversa generazione e con diversa tecnologia e più precisamente: “diversificare la tolleranza sulla velocità dei veicoli” . Ciò, dovrebbe avvenire con l'inserimento scritto sui Libretti di circolazione (per così come avviene col tipo di gomme da utilizzare). L'aumentare i limiti di velocità, perché risalenti ad antica data, per come riscontrato da taluni lettori, altresì dall'opinionista Nardino Ruggerini è a mio parere: “altro argomento”. Tra l'altro, col “diversificare la tolleranza sulla velocità dei veicoli” si potrebbe facilmente gestire di volta in volta e col passare degli anni, in maniera semplice, anche quest' “altro argomento”, attraverso l'emanazione di Decreti e/o Ordinanze (emessi dagli Enti di appartenenza), che aumenterebbero da: “tale data” tutti i limiti sulla “tolleranza”, es.: del 10% Km (anche scaglionate) senza necessità di ricorrere alla sostanziale sostituzione di tutti i pannelli verticali, la cui spesa, per così come in atto, grava e molto sulle n/s tasche. Trovo anche di tutt'altro argomento, la trattazione dei limiti in base alle condizioni del traffico, della strada, delle situazioni atmosferiche, di chi guida, ecc. ecc. che, a mio parere e per quanto validi, andrebbero analizzati con accorgimenti ad acta.
In Autostrade, troviamo già cartelloni elettronici che “AVVISANO gli utenti a moderare la velocità per. . . .vari motivi “. Cordialmente, Salvatore Baldarotta (TP) ". - Grazie ancora, caro Salvatore! Per la proposta di legge, alla divina provvidenza non c'è mai ...limite. Form qui sotto sempre disponibile, 24 ore su 24. Senza limiti.
(22/12/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Divorzio: sì all'assegno alla moglie anziana e con pensione minima
» Avvocati: ecco le nuove tariffe
» Stalking: il reato di "atti persecutori"
» Avvocati: firmato il nuovo decreto sui compensi
» Avvocati: ecco le nuove tariffe


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF