Sei in: Home » Articoli

Barbarie umana - Cucciolo salvato offresi in adozione: Caterina CIRCELLI circondata di animali

cane fido
POSTA e RISPOSTA n°172 ospita il contributo di CATERINA CIRCELLI (protagonista anche della puntata n.167), giunto a Studio Cataldi alle h.1:52 del 13 dic '11. A Te la parola, carissima ed affezionata Caterina. "Ho nove cani, alcuni gatti, una tartaruga e circa una trentina di randagi che ogni giorno mi dimostrano il loro amore, chiedendomi coccole e guardandomi con occhi stracolmi di dolcezza, per cui capisco perfettamente il dolore che lei ha provato per la morte di Romeo. Giorni fa un essere che posso solo definire miserabile ha scaraventato in un terreno abbandonato una cucciolotta di neanche un mese provocandole una frattura della mandibola.
La povera bestiolina che era si e no 30 cm. in tutto piangeva così forte da stringere il cuore. Fortunatamente è stata portata da un veterinario ed ora si è in attesa di trovare qualcuno che voglia adottarla. Ecco cosa siamo capaci di fare noi esseri che ci definiamo umani." - Caterina è contattabile all'indirizzo mail caterinacircelli@alice.it e potrete avere il privilegio di far capire ad una cucciola che i bipedi umani non sono tutti uguali.
(14/12/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non può pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilità medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF