Sei in: Home » Articoli

Produzioni documentali nel procedimento davanti al Giudice di Pace

Nel procedimento davanti al Giudice di Pace Ŕ preclusa alle parti la possibilitÓ di produrre documenti in udienza successiva alla prima, se questa non Ŕ stata fissata a norma del quarto comma dell?art. 320 cod. proc. civ. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (Sent. 7291/2003) precisando per˛ che tale preclusione non si estende ai poteri istruttori che il giudice pu˛ esercitare d?ufficio. Per questo Ŕ liberamente utilizzabile dal Giudice di Pace il verbale redatto dalle autoritÓ di polizia in occasione di un incidente stradale, richiesto ex art. 213 cod. proc. civ. dal giudice stesso, anche se depositato soltanto nell?ultima udienza.
(25/07/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Processo civile: nullo il giudizio se l'atto introduttivo Ŕ notificato in maniera incompleta
» Diritto all'immagine: scatta il risarcimento per la foto pubblicata senza consenso
» Lavoro: da domani in vigore le nuove regole sulle visite fiscali
» EreditÓ: la ripartizione dei debiti tra gli eredi
» CTU: la consulenza tecnica d'ufficio nel processo civile


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss