Sei in: Home » Articoli

Risarcimento danni per lite temeraria

La domanda diretta ad ottenere il risarcimento dei danni per lite temeraria (art . 96 c.p.c.) ?non è una domanda giudiziale in senso stretto in quanto non idonea ad ampliare l?oggetto del giudizio?. E? quanto stabilito in un recente provvedimento reso dal Tribunale di Ascoli Piceno (Ordinanza del 3/7/03 RG 2058/2002). Il giudice di merito ha sottolineato che a tale domanda non può applicarsi il regime delle preclusioni posto dall?art. 167 c.p.c..
(14/08/2003 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Cassazione: non punibile chi va a spasso con un coltello in auto
» Divorzio: dopo quanto tempo si può chiedere?
» Riforma penale: ok al principio di riserva di codice
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?
» Assegni familiari e di maternità: i nuovi importi 2018


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss