Sei in: Home » Articoli

Risarcimento danni per lite temeraria

La domanda diretta ad ottenere il risarcimento dei danni per lite temeraria (art . 96 c.p.c.) ?non una domanda giudiziale in senso stretto in quanto non idonea ad ampliare l?oggetto del giudizio?. E? quanto stabilito in un recente provvedimento reso dal Tribunale di Ascoli Piceno (Ordinanza del 3/7/03 RG 2058/2002). Il giudice di merito ha sottolineato che a tale domanda non pu applicarsi il regime delle preclusioni posto dall?art. 167 c.p.c..
(14/08/2003 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione

Newsletter f g+ t in Rss