Sei in: Home » Articoli

Risarcimento danni per lite temeraria

La domanda diretta ad ottenere il risarcimento dei danni per lite temeraria (art . 96 c.p.c.) ?non una domanda giudiziale in senso stretto in quanto non idonea ad ampliare l?oggetto del giudizio?. E? quanto stabilito in un recente provvedimento reso dal Tribunale di Ascoli Piceno (Ordinanza del 3/7/03 RG 2058/2002). Il giudice di merito ha sottolineato che a tale domanda non pu applicarsi il regime delle preclusioni posto dall?art. 167 c.p.c..
(14/08/2003 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Avvocati: il vademecum sulla privacy
» Cassazione: litigare davanti ai figli reato
» Quali sono i beni che non si possono pignorare?
» Le misure cautelari
» Gdpr: al via la procedura online


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss