La Terza Sezione Civile della Corte di cassazione, con sentenza n. 298/03, ha stabilito che la responsabilità del proprietario o concessionario di un'autostrada nei confronti del conducente di un autoveicolo ha natura contrattuale. Sul punto i giudici del Palazzaccio hanno infatti affermato che il pedaggio costituisce un prezzo pubblico dovuto a titolo di corrispettivo per l'utilizzo dell'autostrada stessa e non già un semplice un tributo.
Condividi
Feedback

(08/09/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Arriva il reddito d'emergenza