soldi euro crisi
Questa sera alle 20 si dovrebbe tenere un Consiglio dei Ministri straordinario per decidere misure urgenti contro la crisi. L'intenzine è quella di anticipare alcune delle misure che l'Italia deve assumere su richiesta della UE. Questo pomeriggio inoltre, alle 18, è previsto un vertice nel PDL per fare il punto della situazione e discutere della crisi economico-finanziaria e delle sue conseguenze politiche. Intanto le Borse oggi cercano di riguadagnare terreno dopo il calo di ieri che aveva visto bruciare più di 200 miliardi di euro. La situazione però è ancora instabile con delle oscillazioni altalenanti tra segno + e segno -. Sul fronte di BTP dove martedì si è visto volare lo spred tra titoli italiani e Bund tedeschi fino a 450 punti oggi si registra un moderato miglioramento: questa mattina il differenziale si era attestato intorno ai 425 punti. Siamo comunque ancora pericolosamente vicini al cosiddetto punto di non ritorno che secondo i tecnici coincide con il superamento della percentuale del 6,5 - 7% nel rendimento dei titoli decennati (Nella giornata di ieri tale rendimento ha raggiunto il 6,30%).

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: