Sei in: Home » Articoli

Cacao e derivati: caratteristiche ed etichettatura

Il prossimo 3 agosto entrerà in vigore il D.Lgs 178/03 di attuazione della direttuva 2000/36/CE sui prodotti del cacao e del cioccolato. In base alle nuove disposizioni, potrà essere denominato "cioccolato puro" solo il cioccolato che contiene burro di cacao, mentre i prodotti che utilizzeranno altri grassi vegetali dovranno riportare la dizione "cioccolato" sulla confezione di vendita. In ogni caso, però, anche dopo l'entrata in vigore del decreto legislativo, i prodotti etichettati anteriormente al 3 agosto 2003 potranno essere venduti fino al completo smaltimento delle scorte.
Vai al dossier nel sito del Governo
(01/08/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Anas cerca avvocati penalisti
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» La sospensione condizionale della pena
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni

Newsletter f g+ t in Rss