Fisco, Cgia: imprenditori versano 86 mld all'anno

cgia id10671.png
di Nadia Fusar Poli -
Il presidente della CGIA di Mestre, Giuseppe Bortolussi, si dimostra critico circa le dichiarazioni rilasciate dal Ministro Bossi che, scagliandosi contro Confindustria, ha rigettato l'idea di sotrarre denaro ai pensionati per darlo agli imprenditori, sostenendo di non essere affatto d'accordo. Secondo Bertolussi “tra incentivi, agevolazioni ed aiuti vari, sono circa 12 miliardi di euro all'anno gli interventi pubblici in senso stretto a sostegno delle imprese private italiane. Considerando che queste ultime versano nelle casse dello Stato oltre 86 miliardi all'anno, le dichiarazioni rilasciate [...] dal ministro Bossi, ci sembrano quantomeno ingenerose”. “Infine – ha concluso il presidente dell'Associazione – non condivido nemmeno l'affermazione del ministro quando sostiene che gli imprenditori italiani che inventano il lavoro si sono ormai trasferiti in Cina.
Il 98% delle imprese italiane ha meno di 20 dipendenti: ad esclusione del pubblico impiego, queste realtà imprenditoriali private danno lavoro al 60% dei dipendenti italiani. Questi imprenditori non si sono trasferiti all'estero, operano quotidianamente nel nostro Paese e vorrebbero che la politica si impegnasse di più per alleggerire il carico fiscale e rendere meno oneroso il peso della burocrazia, anziché sentirsi trattati come degli approfittatori”.
(02/10/2011 - Nadia Poli)
In evidenza oggi:
» Fumo in spiaggia: i divieti dell'estate 2018
» Educazione civica a scuola: al via la raccolta firme
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Buoni pasto a rischio per migliaia di lavoratori statali
» Manifestazioni pubbliche e sagre: le nuove regole

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss