Sei in: Home » Articoli

Dilazione e rateizzazione per le spese processuali

Con D.M. 28 marzo 2003, il Ministro della giustizia ha determinato i criteri e le modalità per la concessione di dilazione e rateizzazione delle spese processuali, delle spese di manteniemtno e delle sanzioni pecuniarie processuali per i debitori in disagiate condizioni economiche. La domanda di dilazione o rateizzazione deve essere presentata all'ufficio incaricato dalla riscossione prima dell'inizio della procedura esecutiva. La dilazione può essere concessa per un periodo massimo di dodici mesi a cui deve seguire il pagamento integrale del debito, la rateizzazione può essere concessa fino ad un massimo di 30 rate mensili oppure è possibile concedere una dilazione di 6 mesi seguita dalla rateizzazione in 24 rate mensili. Il provvedimento entra in vigore il 16 luglio 2003.
( Ministero della giustizia, D.M. 28/03/2003, G.U., 16/07/2003, n. 163 )

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(19/07/2003 - Media Italia)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Arriva la dichiarazione Iva precompilata e l'obbligo della fattura elettronica tra privati
» Il concorso di colpa nel processo penale
In evidenza oggi
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Paga i danni a madre e figlio il padre che ostacola i rapporti tra i duePaga i danni a madre e figlio il padre che ostacola i rapporti tra i due
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF