Sei in: Home » Articoli

Parità di trattamento in materia di occupazione e di condizione di lavoro

Il Consiglio dei Ministri del 3 luglio 2003 ha approvato un decreto legislativo recante recepimento della direttiva 2000/78/CE del Consiglio del 27 novembre 200, che istituisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizione di lavoro. Il provvedimento, innanzitutto, detta criteri per l'attuazione della parità di trattamento indipendentemente dalla religione, dalle condizioni personali, dagli handicap, dall'età e dall'orientamento sessuale, disponendo le misure necessarie affinché tali fattori non siano causa di discriminazione. In tal senso il provvedimento definisce la discriminazione diretta e quella indiretta.
Il provvedimento definisce, inoltre, come discriminazioni anche la molestia e l'ordine di discriminare. Il provvedimento, ancora, precisa che il principio di parità di trattamento, come precedentemente definito, si applica a tutte le persone dei settori pubblici e privati, per quanto concerne l'accesso all'occupazione, al lavoro, all'orientamento e alla formazione professionale, l'occupazione e le condizioni di lavoro, l'affiliazione e le attività nelle organizzazioni di lavoratori e datori di lavoro o di altre organizzazioni professionali. Il provvedimento fa inoltre salva tutte la normativa nazionale inerente le condizioni di ingresso, soggiorno ed accesso all'occupazione, all'assistenza e alla previdenza dei cittadini dei Paesi terzi e degli apolidi nel territorio dello Stato, la sicurezza e la protezione sociale, la sicurezza pubblica, la tutela dell'ordine pubblico e della salute, la prevenzione dei reati, lo stato civile e le prestazioni che ne derivano, le forze armate limitatamente ai fattori di età e di handicap. Il provvedimento infine disciplina la tutela giurisdizionale dei diritti.
(17/07/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti in piazza per l'equo compensoAvvocati e professionisti in piazza per l'equo compenso
Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzatoCondominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF