Il Garante per la protezione dei dati personali (newsletter 23 giugno / 6 luglio 2003) ha disposto la proroga fino al 30 giugno 2004 dell’efficacia delle sei autorizzazioni generali per il trattamento dei dati sensibili e di quella per il trattamento dei dati giudiziari rilasciate entrambe il 31 gennaio 2002. L’Autorità precisa di aver disposto la proroga, “in vista dell’entrata in vigore del “Codice” sulla protezione dei dati personali contenente le disposizioni legislative e regolamentari in materia”.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: