Sei in: Home » Articoli

Superbollo - Arriva la stangata

foto posta e risposta id9501
POSTA e RISPOSTA n°84 è Tua, Lucio CORAZZULLO, che domenica 17 lug '11, verso le h.15, ci mandi il seguente dispaccio: "IL SUPERBOLLO, CERTO NOI DOBBIAMO PAGARE UNA NUOVA TASSA PER FAR SI' CHE LE CASSE DELLO STATO SI RIEMPIANO . MA TAGLIARE I FONDI AI PARTITI POLITICI CHE SONO VERAMENTE TROPPI, O DARE UN TAGLIO ALLA CAMERA ED AL SENATO NESSUNO CI PENSA MAI DI FARLO. INOLTRE PERCHE' LO STATO NON SI FA RIDARE I MILIARDI CHE HA PRESTATO ALLA FIAT QUANDO ERA IN CRISI?" - Buona idea, Lucio caro, proporrei anche che Marchionne e gli Agnelli portino pasta e cappuccio a casa, ogni giorno, a tutti i contribuenti italiani. Purtroppo, così è andata la storia di questo prestigioso marchio (che ne include altri, parimenti prestigiosi) che tutti noi abbiamo foraggiato, certi che così avremmo aiutato gli operai italiani. Io ho sempre sostenuto che se l'Alfa Romeo, al tempo 'irizzata', fosse stata acquistata dagli Americani, ora avremmo ancora quella fabbrica storica con dentro maestranze nostrane ed un livello qualitativo che ci veniva invidiato. Che orgoglio quegli operai di Arese! Ho nostalgia di quel rombo alfa rotondo e rassicurante che ha accompagnato la mia infanzia e la mia giovinezza.
(18/07/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Addio definitivo alla Siae
» Processo civile: nessun obbligo di depositare in appello il fascicolo di primo grado
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Avvocati: ecco come effettuare il cumulo per andare in pensione prima
» Arriva lo stop per legge alle bollette a 28 giorni
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Addio definitivo alla SiaeAddio definitivo alla Siae
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF