Sei in: Home » Articoli

Cassazione: coniuge separato può adempiere al mantenimento figli con la sola ospitalità

affido figli affidamento
Quando un coniuge separato si trova in difficoltà economica può comunque assolvere i suoi obblighi di genitore offrendo la sua ospitalità ai figli senza dover necessariamente versare un contributo ulteriore. Lo ha stabilito la prima sezione civile della Corte di Cassazione con sentenza n.15565/2011. Il caso esaminato dalla Corte riguarda la richiesta di un padre separato che voleva far ripristinare il mantenimento anche a carico della sua ex sua moglie in favore dei figli, dato che la stessa aveva un reddito proprio. Secondo la Corte però "il mantenimento cui ciascun genitore e' tenuto verso i figli, puo' ritenersi assolto dal genitore dotato di reddito proprio con cui i figli non convivono, mediante gli adempimenti connessi all'ospitalita' da parte dello stesso genitore non convivente in occasione del diritto di visita".
Altre informazioni su questa sentenza
(16/07/2011 - N.R.)
In evidenza oggi:
» Dolo eventuale e colpa cosciente: la Cassazione delinea le differenze
» Multe: il super autovelox vede anche chi usa il telefono
» Lavori in casa senza permesso: in vigore l'elenco
» Cassazione: niente sanzioni a lavoratore assente per un giorno senza certificato
» L'avvocato non può accettare compensi esigui


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi