Sei in: Home » Articoli

Niente più bolli sugli atti giudiziari

A partire da oggi 1 marzo 2002 per la tassazione degli atti giudiziari tutte le precedenti imposte vengono sostituite dal c.d. “contributo unificato di iscrizione a ruolo”. Vengono così eliminate, nell'ottica di una semplificazione del sistema di tassazione in ambito giudiziario, tutte le imposte di bollo in relazione a procedimenti civili, penali e amministrativi.
(01/03/2002 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Anas cerca avvocati penalisti
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» La sospensione condizionale della pena
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni

Newsletter f g+ t in Rss