Sei in: Home » Articoli

Istruzione: un anno in meno per università di medicina. Previsti interventi anche per Giurisprudenza

studenti università
Il ministro dell'Istruzione, Universita' e Ricerca Ha reso noto di aver aperto un tavolo con il ministro della salute per valutare la possibilità di Abbreviare gli anni di studio per la facoltà di medicina. Ora, spiega il ministro “sono sei anni per la laurea, poi quattro o cinque di specializzazione e poi ancora il dottorato: non si finisce mai. L'obiettivo sarebbe quello di accorciare almeno un anno''. E le novità riguardano anche gli studenti di giurisprudenza. “Anche in questo caso - spiega il Ministro - “troppi anni prima dell'accesso alla professione. Stiamo valutando la possibilita' di anticipare il tirocinio all'ultimo anno prima della laurea in modo che dopo il diploma occorra soltanto un anno di pratica''. L'idea dell'abolizione del valore legale del titolo di studio - conclude il Ministro - non e' stata accantonata.
''E' stato ribadito - afferma - anche nel piano per l'occupabilita' giovanile eleborato con il ministro del Lavoro, sacconi, insieme con altre misure per contrastare la disoccupazione dei giovani come il rilancio dell'istruzione tecnico-professionale e dei contratti di apprendistato''.
(11/07/2011 - N.R.)
In evidenza oggi:
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?
» Separazione dei coniugi: per la Cassazione nessuna violazione dolosa se il provvedimento del giudice è troppo generico
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Carburanti: da luglio obbligo di fattura elettronica per imprese e professionisti
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss