Sei in: Home » Articoli

Avventure avanti al Giudice di Pace di Roma - Avatar colpisce ancora

avatar id10325
LUCA M. CINI di buon mattino scrive a POSTA e RISPOSTA n°78 e narra un episodio di vita vissuta accaduto avanti all'Ufficio del GdP di Roma. A Te la parola, Luca caro: "A proposito dei tempi biblici per le udienze davanti al Giudice di Pace. Ricorso avverso una contravvenzione al C. d. S. presentato al G. di P. di Roma nel dicembre 2008. Il 31 marzo mi notificano al data della prima udienza: 14 giugno 2011. Il bello è in marzo l'assegnano ad un Giudice che sapevano sarebbe andato in pensione il 5 aprile, cioè dopo nemmeno una settimana. Morale: il 14 giugno ho percorso 150 + 150 Km. per essere puntuale in Via Teulada, ma, ovviamente, l'udienza non ha avuto luogo, perché il Giudice non c'era.
E non avrebbe potuto esserci, visto che aveva cessato il servizio. Sarebbe stato così difficile assegnare l'udienza a qualcuno che alla data prevista fosse ancora in attività? Evidentemente sì. In Via Arenula cosa fanno? Dormono forse? Grazie per l'ospitalità, Luca M. Cini". - Senza parole. Avatar anche in Via Teulada.
(23/06/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Conto corrente gratis in vigore
» Tribunale Bari: stop processi fino al 30 settembre
» L'archiviazione del giudizio
» La ricerca telematica dei beni del debitore
» Assicurazioni: al via la risoluzione stragiudiziale delle liti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss