Sei in: Home » Articoli

Parlamento: questione di fiducia su maxiemendamento al decreto-sviluppo.

É prevista per oggi la votazione sulla questione di fiducia posta dal Governo sul maxiemendamento al cd. "decreto-sviluppo". Tra le modifiche, sono state cancellate le disposizioni che obbligavano i magistrati tributari a decidere l'accertamento esecutivo entro 180 giorni e quelle relative all'obbligo di emanazione entro 30 giorni, da parte del Mnistero dell'Economia, del provvedimento legislativo per stabilire i limiti di finanziamento garantiti da ciascuna delle regioni del Mezzogiorno. Con l'approvazione del maxiemendamento verrebbero poi cancellate le modifiche al regime di noleggio giornaliero di imbarcazioni da diporto e le disposizioni sui requisiti minimi per la patente nautica.
Sul fronte scuola, se il decreto-sviluppo aumentava la possibilità di iscrizione alle graduatorie dei docenti per il periodo 2011-2014, con il maxiemendamento tali modifiche andrebbero perse. Via anche la cd. Tassa-tav.
(21/06/2011 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» Assegno mantenimento figli naturali: quale reato per chi non lo versa?
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Cane senza guinzaglio nel cortile del condominio: cosa si rischia

Newsletter f g+ t in Rss