Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

INPS: corresponsione degli assegni del nucleo familiare

L'INPS, con la Circolare 13 giugno 2011, n. 83, ha stabilito i livelli di reddito familiare per il periodo 1° luglio 2011 – 30 giugno 2012 ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare. Ogni anno la rivalutazione viene calcolata in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente. A seguito dei calcoli dell'ISTAT, la variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo tra l'anno 2009 e l'anno 2010 è pari all'1,6% e quindi i livelli di reddito familiare sono aggiornati in adeguamento alla variazione. In allegato alla circolare sono riportane le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali, nonché i corrispondenti importi mensili della prestazione da applicare in relazione alle diverse tipologie di nuclei familiari.
(20/06/2011 - L.S.)
In evidenza oggi:
» Multe: sono nulle quelle fatte dal tutor usato come autovelox
» Responsabilità medica: la colpa lieve resta
» L'Inps cerca avvocati
» Carceri: ok alla riforma
» Separazione e divorzio: l'Istat modifica le schede dei tribunali


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss