Sei in: Home » Articoli

Risarcimento del danno da stress per "disastro ambientale"

La recente sentenza n. 2515/02 delle Sezioni Unite della Cassazione, ha sancito un principio di diritto innovativo stabilendo che, in caso di disastro ambientale colposo (art.449 c.p.), il danno morale di chi provi di aver subito un turbamento psichico (sofferenze e patemi d'animo) a causa dell'esposizione a sostanze inquinanti, è risarcibile anche se non vi è stata una lesione all'integrità psico - fisica (c.d. danno biologico). Con tale storica decisione, la Suprema Corte ha condannato la società che provocò la fuoriuscita della nube tossica a Seveso nel 1976, al risarcimento dei danni, in favore degli abitanti della zona, non solo per le malattie causate dall’avvelenamento, ma anche per il panico e l'ansia vissuti in questi anni.
(27/02/2002 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Reversibilità alla moglie anche senza mantenimento
» Condominio: il convegno di StudioCataldi.it a Roma
» Divorzio: niente assegno all'ex moglie scansafatiche
» Reddito di cittadinanza, "nuove strette anti furbetti"
» Processo civile telematico: nulle le notifiche all'indirizzo Ini-Pec?
Newsletter f t in Rss