Sei in: Home » Articoli

On line il nuovo form per il calcolo del danno biologico con le nuove tabelle di milano 2011

biologico id10113.png
E' ora disponibile su studiocataldi.it la nuova versione del sistema per il calcolo del danno biologico on-line. Il sistema è stato aggiornato con le nuove tabelle di Milano 2011 che ridefiniscono il punto base e gli importi minimi e massimi per il calcolo dell'inabilità temporanea totale e parziale. Le tabelle di milano del 2011 hanno aggiornato anche gli importi per la determinazione del danno da morte in favore dei prossimi congiunti. Le nuove tabelle fissano una forbice basata sul tipo di legame con la vittima.
1. Per il danno (non patrimoniale) in favore del genitore per morte di un figlio o in favore del figlio per la morte di un genitore o, infine, in favore del coniuge (non separato) o del convivente sopravvissuto, una somma che va da € 154.350,00 a € € 308.700,00
2. Per il danno (non patrimoniale) in favore del fratello per morte di un fratello o del nonno per la morte di un nipote una somma che va da € 22.340,00 a € 134.040,00.
Calcolare il danno biologico è molto semplice: basta inserire età e punto di invalidità per eseguire il calcolo. Si può anche calcolare anche la temporanea. La risorsa è completamente gratuita e visibile qui:
calcolo del danno biologico
Per chi possiede un sito Internet sono disponibili i codici per mostrare gratuitamente questa risorsa nel proprio sito internet. I webmastere che avessero già scaricato i codici nel proprio sito non devono fare nulla perchè il sistema aggiornerà i valori automaticamente sul gadget che avevamo messo a disposizione nel 2009. Chi avesse invece utilizzato del tabelle del 2008 deve copiare il nuovo codice.
Lo Staff accoglierà con piacere ogni vostro suggerimento per rendere sempre migliore questa risorsa.
Provala subito è gratis: calcolo danno biologico
(25/04/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Il modello per la comparsa conclusionale
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Regime probatorio: cosa cambia con la legge concorrenza
In evidenza oggi
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tantoAffido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF