Sei in: Home » Articoli

Frenata della Cassazione sull'adozione dei nonni

nonni id10037
Con la sentenza n. sentenza 7504/2011, la Corte di Cassazione ha stabilito che non è sufficiente la mera disponibilità” dei nonni ad occuparsi dei loro nipoti per evitare che vengano dichiarati adottabili. Secondo la Prima Sezione Civile della Suprema Corte, affinchè i minori, possano essere adottati dai nonni, è necessario “un rapporto sottostante di familiarità ed accudimento, ovvero al limite, un tentativo di contrastare la condizione di degrado dei minori”. La prima sezione civile, in seguito al ricorso proposto da parte dei nonni avverso un procedimento che sanciva la dichiarazione di adottabilità dei quattro nipoti minori dichiarati “in stato di abbandono”, ha rigettato il ricorso dei nonni, sostenendo come non possa concedersi l'adozione agli stessi nonni sulla base di una generica“mera disponibilità” ad occuparsi dei nipoti.
Altre informazioni su questa sentenza
(10/04/2011 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Il giudizio di pericolosità sociale del reo: come si accerta dopo le recenti riforme
» Gratuito patrocinio: le indicazioni della Cassazione sulla "non abbienza"
» Guida legale: La revoca della rinuncia all'eredità.
» Pensioni: ok condizionato del Garante per l'Ape volontaria
» L'Europa cerca (anche) avvocati


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss