Attualmente in caso di positività va in quarantena tutta la classe. L'Esecutivo sta pensando a diminuire il periodo di isolamento fiduciario
bambino con mascherina contro coronavirus

Scuola, ecco come cambia la quarantena

[Torna su]

Aumentano i casi studenti positivi. I numeri parlano di nuovi contagi ogni giorno. Per chi sta a casa si torna alla Dad. Attualmente se uno studente risulta positivo tutta la classe andrà in quarantena. Il governo si prepara a intervenire ed a ridurre i tempi della quarantena e diminuire il numero degli isolati: in particolare si pensa a mandare a casa solo i vicini di banco del contagiato.

Scuola, diminuisce il periodo di isolamento fiduciario

[Torna su]

L'Esecutivo, in particolare, sta pensando di ridurre i giorni di quarantena in caso di contatto positivo a 5 in caso di soggetti che hanno completato il ciclo di vaccinazione. Adesso in quarantena va tutta la classe in caso di studente positivo, fino a tampone negativo - dopo 7 giorni per soggetti vaccinati, 10 per non vaccinati. riduzione dei giorni di quarantena per i contatti dei positivi. a ciò si aggiunga il cosiddetto "modello bolla": ossia vanno in Dad solo i contatti vicini dell'alunno positivo, ma non tutta la classe.

Costa: «Siamo solo all'inizio dell'anno scolastico»

[Torna su]

Sulla dibattuta questione è intervenuto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ricordando: «È chiaro che siamo nell'alveo delle scelte che la politica deve fare sulla base anche delle indicazioni scientifiche del Comitato tecnico - tuttavia, ha aggiunto - una riflessione la dobbiamo fare perché l'obiettivo che abbiamo raggiunto è stato iniziare l'anno scolastico in presenza ma adesso l'obiettivo più grande è proseguire in presenza».

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: