Ministero dell'Interno, Circolare 1 luglio 2008, n. 2896

Dipartimento per le LibertÓ Civili e l Immigrazione

Direzione Centrale per le Politiche dell'Immigrazione e dell'Asilo

AI SIGG. PREFETTI LORO SEDI

AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA AOSTA

AL DIPARTIMENTO DELLA P.S.
Direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere ROMA

AL MINISTERO DEL WELFARE
Direzione Generale dell'Immigrazione ROMA

OGGETTO: quote conversione permessi di soggiorno per studio e tirocinio in permessi di soggiorno per lavoro subordinato. Competenza territoriale.

A seguito di numerosi quesiti pervenuti circa l'individuazione dello Sportello Unico per l'Immigrazione competente per il rilascio della quota per conversione del permesso di soggiorno da studio o tirocinio in lavoro subordinato, si chiarisce che la richiesta della conversione viene effettuata da uno straniero giÓ regolarmente residente e soggiornante, quindi in possesso di un titolo di soggiorno per il quale chiede una variazione.

Ci˛ premesso si ritiene che l'istanza in argomento debba essere presentata allo Sportello Unico per l'Immigrazione competente per la residenza del richiedente, che deve provvedere alla sua trattazione ed all'assegnazione dell'eventuale quota per la conversione.

IL DIRETTORE CENTRALE