Sei in: Home » Articoli

Governo: moratoria nucleare per 12 mesi. Stop percorso legge sulla reintroduzione del nucleare

Secondo quanto rende noto il Governo è stata approvata la moratoria sul nucleare a seguito dei fatti verificatisi in Giappone che hanno portato ad una crisi nucleare. Dalla nota emerge che, in linea con le decisioni dell'Unione europea (che procederà alla verifica delgli impianti funzionanti), anche il nostro paese, nel Consiglio dei Ministri del 23 marzo scorso, ha deciso di prendere una “pausa di riflessione”. Pertanto il percorso di reintroduzione del nucleare nel nostro paese con la legge delega d n. 99/2009, è stato per ora fermato. Il Governo precisa però che, la moratoria in atto, attiene alla realizzazione delle centrali nucleari e non lo smaltimento in sicurezza delle scorie radioattive.
Che verranno immagazzinate in un deposito nazionale. Per quanto riguarda invece i pericoli derivanti dalla situazione a seguito della esplosione della centrale nucleare di Fukùshima, il Ministero della Salute, Fazio ha dichiarato che “l'eventuale arrivo in Italia di correnti d'aria provenienti dal Giappone non presenta alcun rischio per la salute (…) Anche se le correnti dovessero trasportare sull'Italia particelle radioattive provenienti dalla centrale di Fukushima, si tratterebbe comunque di quantità infinitesimali ed estremamente diluite, che oggi, agli strumenti sofisticati di cui disponiamo, siamo in grado di rilevare, ma che non avrebbero alcun effetto sulla salute. Si tratterebbe infatti di valori bassissimi, largamente inferiori alle dosi di radioattività naturale”.
(02/04/2011 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Assegno sociale: è compatibile con la pensione di reversibilità?
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
In evidenza oggi
Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate RiscossioneNiente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodoIncidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF