Sei in: Home » Articoli

Consumatori: Per comprare casa servono 18 anni di stipendio

soldi euro
Federconsumatori e Adusbef hanno svolto un'indagine sugli ultimi dieci anni in Italia, riguardo ai costi di acquisto e di mantenimento di una casa. E bene, le due associazioni hanno trovato che nel 2010, per comprare un'abitazione di 90 metri quadri in una zona semi-centrale di un'area metropolitana italiana servirebbero mediamente 18 anni di stipendio, contro i 15 anni del 2011. E' un dato, spiegano, che da solo basterebbe a far capire la difficoltà crescente nel comprare casa. A questo dato, però, si aggiungono poi i costi di mantenimento e anche per le spese di affitto le cose non vanno certo meglio. Dal 2001 ad oggi, ad esempio, i costi per un proprietario sono cresciuti di 241 euro al mese, mentre per un affittuario di 707 euro al mese.
Un'esplosione della spesa per la casa che mette in difficoltà le famiglie italiane, specie coloro che non hanno una casa di proprietà. E nel 2011 le cose sono destinate a peggiorare, a causa anche dei rincari legati al maggiore costo del petrolio, che si tramuta, ad esempio, in una bolletta energetica più pesante. Solo quest'anno, quindi, l'aggravio di spesa sarà del 7% (+64,90 euro al mese), per chi ha casa di proprietà, del 4% per gli inquilini (+57,80 euro al mese).
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(31/03/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
» Catasto: è gratuita la consultazione delle visure
» PAS: non è una patologia ma un comportamento illecito
» Condominio: gli odori della cucina disturbano i vicini? È reato
» WhatsApp: solo 2 minuti di tempo per cancellare i messaggi
In evidenza oggi
Tassa rifiuti: sconto fino all'80% se la raccolta non funzionaTassa rifiuti: sconto fino all'80% se la raccolta non funziona
PAS: non è una patologia ma un comportamento illecitoPAS: non è una patologia ma un comportamento illecito
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF