Sei in: Home » Articoli

Consumi: Effetto Libia, previsti rincari per luce e gas

La crisi in Libia si sta trascinando forse oltre le previsioni già pessime e a dire il vero la fase della riconquista del regime di Gheddafi di importanti città, prima controllate dai ribelli, non lascia presagire nulla di buono, in termini di tempi del conflitto. Gli effetti più immediati si sono avuti già con l'inizio di questa carneficina interna allo stato libico, con la chiusura dei pozzi del gas e l'interruzione di parte delle forniture di greggio. Alcune previsioni di rincari di gas e petrolio si davano un orizzonte temporale di blocco dell'export di massimo un anno, ma considerato eccessivo e uno scenario fin troppo pessimistico. Ma dopo circa un mese dall'inizio degli scontri in Libia, tale scenario diventa sempre più uno spauracchio per l'Occidente e la sua economia, perché la situazione non sembra sbloccarsi. E' così che Nonisma Energia ha calcolato che ad aprile ci dovrebbe essere un aumento della bolletta della luce dello 0,8% e del 2% per il metano, come conseguenza delle tensioni nel Nord Africa. Tradotto in cifre, ciò significherebbe un rincaro complessivo di 25 euro su base annua.
Rincaro che, se sommato agli aumenti del trimestre precedente, arriva a 55 euro per famiglia, sempre su base annua.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/03/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF