Sei in: Home » Articoli

Antitrust chiede più tutela da pubblicità su alimentari

agcm antitrust id9473.png
Il Presidente dell'Autorità Antitrust, Antonio Catricalà, ha inviato una lettera al Commissario Europeo per la Salute e la Tutela dei Consumatori, John Dalli, così come ai vertici dell'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, affinché vi sia l'adozione di una disciplina più completa per le imprese che operano nel settore agro-alimentare. La sollecitazione di Catricalà riguarda, in particolare, la pubblicità dei prodotti alimentari, che vedono spesso l'uso di claims (frasi) da spot, ufficialmente autorizzate dalla normativa comunitaria, ma che nei fatti non rispettano quanto previsto da Bruxelles. Il riferimento è alle numerose frasi a contenuto salutistico, che mirano a pubblicizzare un prodotto, come se avesse proprietà curative o di prevenzione di potenziali malattie.
In questo modo, scrive Catricalà, si fa un uso fuorviante della normativa europea, che consente sì l'utilizzo di determinati concetti approvati, ma con le cautele e senza gli eccessi, di cui invece vediamo chiaramente in tv o sulla stampa. Serve, quindi, secondo l'Antitrust, una disciplina che dia una maggiore chiarezza informativa su questo tipo di imprese e sui rispettivi prodotti. Ad esempio, non si potrebbe pubblicizzare le proprietà salutistiche di un prodotto, senza chiarire che andrebbe tenuto un regime alimentare sano, evitando che tra i consumatori si ingenerino aspettative eccessive, che poco hanno a che fare con i prodotti acquistati.
(07/03/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Condominio: il condizionatore voluminoso va rimosso
» Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
» Licenziamento anche per l'assenza di pochi minuti
In evidenza oggi
Avvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisiAvvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF