Sei in: Home » Articoli

Tariffe forensi: nessun contrasto con il diritto comunitario

La Corte di Giustizia delle Comunità europee, chiamata a pronunciarsi in merito alle tariffe professionali forensi, ha stabilito (sent. del 19 febbraio 2002) che non vi è contrasto con le norme sulla concorrenza contenute nel trattato europeo. Secondo la Corte deve ritenersi corretto il procedimento di approvazione con il quale il Governo fa propria la la proposta di tabella predisposta dal Consignio nazionale forense.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/02/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
» Reato per il praticante che si spaccia per avvocato
» Basta la diffida per interrompere l'usucapione?
In evidenza oggi.
Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
Carcere fino a 6 mesi e obbligo di ripulire per chi sporca edifici e mezzi
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF