Sei in: Home » Articoli

POSTA e RISPOSTA: multe e reddito (33^ puntata)

posta e risposta id9497
L'Avv. MICHELINA D'AMORE mi scrive: "E' bello vedere che dopo 32 'puntate' sull'argomento, lo stesso si sia espanso così tanto da abbracciare altre problematiche strettamente connesse! Secondo il mio parere commisurare la sanzione al reddito, oltre a violare, dal punto di vista giuridico, l'art. 3 Cost., avrebbe poco effetto di deterrenza, in quanto i 'tipi' che amano correre e sfrecciare con i loro bolidi non si lasciano convincere nemmeno dal ritiro della patente o dal sequestro dell'autovettura, sanzioni utilizzate in caso di infrazione grave al c.d.s. (vedi caso Corona!). Dovrebbe essere la società civile, e con lei anche i nostri politici, ad indottrinare, con le parole e con i fatti, i giovani ed i meno giovani circa la necessità di rispettare le regole, purtroppo, però, la cronaca insegna che molte volte sono proprio le auto di scorta dei nostri 'personaggi' a compiere infrazioni a iosa! Speriamo bene in futuro! Avv. Michelina D'Amore". Grazie, cara Collega Michelina, per averci inviato il Tuo pensiero. A tacer dei passaggi che condivido e della Tua chiusa con un pensiero di SPERANZA, mi permetto una osservazione sul Tuo esordio: non ho ovviamente dedicato trentadue puntate all'argomento ma, come la Tua stessa lettera testimonia, il tema coinvolge i visitatori del Portale.
Continua a seguire Studio Cataldi e vedrai che non Te ne pentirai. Anzi, mandaci direttamente un pezzo su una problematica che Ti sta a cuore, così diversifichiamo un po'. A prestissimo! Attendo la Tua ...mobilitazione.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/02/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF