Sei in: Home » Articoli

Vigile esuberante dovrà risarcire un senegalese con 25 mila euro. Lo aveva colpito con un pugno

Un vigile di Rimini è stato condannato a risarcire un senegalese, con un importo di 25 mila euro, per avergli dato un pugno in faccia. I fatti risalgono all'estate del 2008. Era il mese di agosto e il senegalese era stato sorpreso a vendere merce contraffatta. Pare che l'uomo sia stato circondato da otto vigili, nel tentativo di sequestrargli la merce e che uno di loro gli abbia sferrato un pugno in faccia. L'uomo, dopo l'episodio, chiese un risarcimento del danno pari a 80 mila euro. Nel frattempo, ha anche patteggiato la pena, per la merce contraffatta venduta, di cui doveva rispondere per il reato di ricettazione e vendita di merce contraffatta. Ora, nell'udienza del 23 marzo, il giudice dovrà anche decidere se gli otto vigili dovranno rispondere di altri reati perchè non solo il vigile incriminato ha sempre negato le ma tutti hanno sempre dichiarato che il senegalese il pugno se lo sarebbe dato da solo.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/01/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF