Sei in: Home » Articoli

Consumatori: Adusbef e Federconsumatori chiedono authority indipendente per mercato postale

Le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori chiedono al governo di isituire un'autoritÓ garante indipendente, appoggiando la richiesta avanzata dal presidente dell'Antitrust, Antonio CatricalÓ, per il mercato postale. Le associazioni fanno riferimento al decreto di liberalizzazione del governo, varato lo scorso anno, che prevede la possibilitÓ di ingresso sul mercato postale di altri operatori, di fatto ponendosi in concorrenza con Poste Italiane. Lo stesso decreto prevede l'istituzione di un'agenzia governativa, che vigili sulla concorrenza nel mercato. Le associazioni e la stessa Antitrust ritengono, invece, che l'agenzia vada soppiantata con una vera e propria autoritÓ garante ad hoc, non giÓ di nomina governativa, che non sarebbe indipendente. Quanto al settore, a dicembre la societÓ olandese Tnt, giÓ operativa in Sicilia, da anni, ha lanciato la sua campagna alla conquista del mercato postale di tutta la penisola, partendo dalla base di Palermo. C'Ŕ da chiedersi, per˛, se le associazioni dei consumatori facciano bene a richiedere l'ennesima autoritÓ di vigilanza; anzi, ci chiediamo cosa porti lo stesso presidente dell'AutoritÓ Antitrust a richiedere un'ulteriore organismo di controllo, quando giÓ il suo Ŕ preposto a fare quello che si chiede alla nuova autoritÓ. La creazione di autoritÓ indipendenti per ciascun segmento di mercato rischia di creare una palude di organi che si accavallano tra di loro, con anche il rischio che tali autoritÓ pi¨ che a vigilare si trasformino in veri e propri organi di sindacato del settore, come la scienza economica documenta da anni.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/01/2011 - Emanuele Ameruso)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimitÓ non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF