Sei in: Home » Articoli

Multe: in caso di opposizione infondata il giudice può aumentare la sanzione

Cattive notizie per gli automobilisti. Se viene presentata una opposizione ad una sanzione irrogata per una violazione al codice della strada bisogna essere sicuri di avere ragione perchè non si rischia solo di perdere la causa e di pagare le spese legali ma anche di vedersi aumentata la sanzione. E' quanto emerge da una sentenza delle sezioni unite della Corte di Cassazione (la n. 25304/2010) secondo cui in caso di opposizione a verbale, "il giudice può applicare, anche d'ufficio, una sanzione superiore a quella prevista in caso di mancato ricorso, sempre secondo il suo libero convincimento e, ovviamente, nei limiti edittali".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/12/2010 - N.R.)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF