Sei in: Home » Articoli

Pacchetto sicurezza 2010: Più poteri ai sindaci e contrasto alla violenza negli stadi. In allegato il testo del provvedimento

polizia sicurezza id9432
Il decreto-legge 12 novembre 2010, n. 187 recante misure urgenti in materia di sicurezza, è stata convertito in legge al Senato in via definitiva. L'approvazione del provvedimento, il secondo pacchetto sicurezza della legislatura, è avvenuta con 162 voti favorevoli, un contrario e con 97 astenuti. Tra le principali novità, il pacchetto sicurezza 2010, composto da 11, prevede misure per il contrasto alla violenza negli stadi e alla criminalità organizzativa e la creazione di un fondo per le vittime di reati commessi negli stadi. Inoltre, il pacchetto prevede un rafforzamento dei poteri degli steward che vengono inoltre equiparati a pubblici ufficiali, secondo la previsione dell'art. 2, comma 4 del decreto convertito in legge. Verrà ripristinato l'arresto in “flagranza differita” fino a 48 ore per chi commette reati durante le manifestazioni sportive. Un'importante novità riguarda il potenziamento del potere di ordinanza dei sindaci per la sicurezza urbana: con la modifica del d.lgs. 267/2000 (in particolare dell'art. 54, comma 9), contenuta nell'art. 8 del pacchetto sicurezza (attuazione delle ordinanze dei sindaci), “il prefetto dispone le misure ritenute necessarie per il concorso delle Forze di polizia (…). Il prefetto può altresì disporre ispezioni per accertare il regolare svolgimento dei compiti affidati, nonché per l'acquisizione di dati e notizie interessanti altri servizi di carattere generale”. Rafforzata infine l'Agenzia per i beni confiscati alle mafie: potrà autofinanziarsi mettendo a reddito una parte dei beni confiscati.
- Il testo del pacchetto sicurezza
Scarica il disegno di legge, il testo del decreto-legge e il testo con le modificazioni apportate dalla camera (pdf)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/12/2010 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF