Sei in: Home » Articoli

Cassazione: la lesione del danno ambientale va risarcita al Ministero dell'ambiente.

Il titolare della pretesa risarcitoria, in materia di danno ambientale, è il Ministero dell'Ambiente che rappresenta lo Stato. A dirlo è una recente sentenza della Corte di Cassazione (la n. 41015 del 22 novembre 2010) in cui la Suprema Corte ha precisato tale principio di diritto sulla base di quanto stabilito dall'art. 311 del d. lgs. n. 152/2006 e in virtù dell'abrogazione dell'art. 18 della legge 349/1986. Sulla base Dalle normative citate emerge infatti che è a tale Ministero, che va risarcito la lesione di questo danno, inteso come danno all'interesse pubblico. Alle persone o le associazioni, spetta l'eventuale diritto di costituirsi parte civile per il risarcimento degli ulteriori danni subiti, come ha poi puntualizzato Piazza Cavour.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/11/2010 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
Avvocati: nullità della notifica dell'atto di appello eseguita nei confronti del difensore non più iscritto all'albo
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF