Sei in: Home » Articoli

Cassazione: la lesione del danno ambientale va risarcita al Ministero dell'ambiente.

Il titolare della pretesa risarcitoria, in materia di danno ambientale, è il Ministero dell'Ambiente che rappresenta lo Stato. A dirlo è una recente sentenza della Corte di Cassazione (la n. 41015 del 22 novembre 2010) in cui la Suprema Corte ha precisato tale principio di diritto sulla base di quanto stabilito dall'art. 311 del d. lgs. n. 152/2006 e in virtù dell'abrogazione dell'art. 18 della legge 349/1986. Sulla base Dalle normative citate emerge infatti che è a tale Ministero, che va risarcito la lesione di questo danno, inteso come danno all'interesse pubblico. Alle persone o le associazioni, spetta l'eventuale diritto di costituirsi parte civile per il risarcimento degli ulteriori danni subiti, come ha poi puntualizzato Piazza Cavour.
(24/11/2010 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF