Sei in: Home » Articoli

Agenzia del Territorio: provvedimenti d'urgenza e cancellazione delle domande giudiziali

L?Agenzia del Territorio, con Circolare n. 4/T dello scorso 7 maggio, ha chiarito che i provvedimenti d'urgenza ex art. 700 c.p.c. non costituiscono titolo idoneo per la cancellazione delle domande giudiziali. L?Agenzia ha infatti ricordato che nel nostro sistema di pubblicità immobiliare la formalità di cancellazione produce effetti estintivi di tipo definitivo. Di conseguenza, dal momento che il provvedimento d?urgenza ha per sua natura carattere provvisorio, non può produrre gli effetti tipici connessi alla formalità di cancellazione. In altre parole, non appare giuridicamente sostenibile che un provvedimento a contenuto tipicamente provvisorio, sotto il profilo processuale, possa produrre, sul piano sostanziale, effetti definitivi ed irreversibili.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/05/2003 - Marina Demaria)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debitoEquitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF