Sei in: Home » Articoli

INPS: controlli sui lavoratori beneficiari del trattamento di C.I.G.S.

L'INPS, con messaggio n. 26718 del 25 ottobre 2010, evidenzia la necessità di operare controlli specifici nei confronti di quei lavoratori che, mentre percepivano il trattamento di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, hanno avuto occasione di rioccuparsi in attività di lavoro autonomo o subordinato senza comunicarlo preventivamente all'Istituto previdenziale. L'Ente precisa che tali controlli si basano sulla Legge 160/1998, la quale espressamente prevede che il lavoratore decade dal diritto al trattamento di integrazione salariale nel caso in cui non abbia provveduto a dare preventiva comunicazione all'INPS dello svolgimento di attività di lavoro autonomo o subordinato, così come ribadito anche nella circolare dello stesso Istituto n. 130 del 4 ottobre 2010. L'Istituto previdenziale dispone inoltre il recupero delle indennità indebitamente percepite dai lavoratori che potrebbero essere chiamati a rispondere anche penalmente per avere agito in modo da procurarsi un ingiustificato arricchimento.
(02/11/2010 - L.S.)
Le più lette:
» Il contratto di locazione - contenuto e forma. Con fac-simile
» Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
» Iva sulle bollette: arriva la class action per il rimborso
» Come si impugna una contravvenzione. Guida con articoli, sentenze e formule per la redazione dei ricorsi
» Addio ai vitalizi dei parlamentari
In evidenza oggi
Avvocati: tornano le tariffe minime, depositato il disegno di leggeAvvocati: tornano le tariffe minime, depositato il disegno di legge
Preservativi meno cari e distribuiti nelle scuolePreservativi meno cari e distribuiti nelle scuole
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF