Sei in: Home » Articoli

Senato: approvato Disegno di Legge riforma servizi segreti

La riforma dei servizi segreti ha superato il vaglio del Senato e si appresta ad essere esaminata dalla Camera. Il 7 maggio infatti l'Aula di Palazzo Madama ha approvato il Disegno di Legge 1513 che non sostituisce integralmente la Legge 24 ottobre 1977, n. 801, recante istituzione ed ordinamento dei Servizi per le informazioni e la sicurezza e disciplina del segreto di Stato ma la modifica sensibilmente. In particolare, nel corpus del predetto provvedimento sono stati introdotti gli articoli dal 10 bis al 10 decies che disciplinano la speciale causa di giustificazione che si applica al personale dei Servizi per le informazioni e la sicurezza che pone in essere condotte costituenti reato, legittimamente autorizzate di volta in volta, in quanto indispensabili per il raggiungimento delle finalità istituzionali dei Servizi (Senato della Repubblica, Disegno di Legge 1513: Modifiche ed integrazioni alla legge 24 ottobre 1977, n. 801, recante istituzione ed ordinamento dei Servizi per le informazioni e la sicurezza e disciplina del segreto di Stato).
Leggi il testo del provvedimento su www.filodiritto.com
(11/05/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Gli elementi del reato
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
» Divorzio: scacco matto all'assegno per la ex
» Canone Rai: ancora 6 giorni per chiedere l'esenzione
In evidenza oggi
Animali: in arrivo pene più severe per chi li maltrattaAnimali: in arrivo pene più severe per chi li maltratta
Separazione: le mail inviate dall'amante provano il tradimentoSeparazione: le mail inviate dall'amante provano il tradimento
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo