Sei in: Home » Articoli

Cassazione: licenza di sparare per bloccare rapinatori

Licenza di sparare per bloccare i rapinatori. Lo ha stabilito la Cassazione (sentenza 20031) annullando la condanna per omicidio colposo ad un maresciallo dei carabinieri di Riccione, Marco Fusi, che nel '98 sparo' contro tre rapinatori, autori di una rapina da venti milioni alla Rolo Banca, in fuga uccidendone uno sul colpo. Per la Cassazione e' 'legittimo' il comportamento di un carabiniere che, per bloccare i rapinatori, usa la pistola d'ordinanza. Un uso legittimo delle armi e' previsto dall'articolo 2 n. 2 della Convenzione europea sui diritti dell'uomo.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/05/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF