Sei in: Home » Articoli

Falsi autonomi: Cisl, vanno parificate le aliquote contributive tra lavoro autonomo e lavoro dipendente.

Il segretario generale della Filca Cisl, Domenico Pesenti, durante la manifestazione sul Fisco, organizzata da Cisl e Uil ha dichiarato che "Le soluzioni per combattere l'evasione fiscale ed il fenomeno dei falsi autonomi, molto diffusi in edilizia, passano per il rafforzamento del contrasto d'interessi, scaricando le spese cosi' come gia' avviene per le ristrutturazioni edili e per il risparmio energetico e parificando anche le aliquote contributive tra il lavoro autonomo e quello subordinato''. Secondo Pesenti ''Basta un solo dato per capire: in edilizia il 40% delle imprese a Partita Iva e' costituito da migranti.
Ma non c'e' nulla di cui essere felici, perche' piuttosto che di esempio di integrazione si tratta invece di lavoratori subordinati costretti a diventare falsi autonomi sotto il ricatto dei datori di lavoro, che in questo modo risparmiano proprio sui contributi''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/10/2010 - N.R.)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Corrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungateCorrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungate
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF