Sei in: Home » Articoli

Per lo Sportello Unico delle Attività Produttive arrivano nuove regole.

Lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) è, in questi ultimi anni e, ancor più, in questi ultimi mesi, al centro di un vortice di riforme che lo investono da più fronti. Nel tentativo di rilanciare lo sviluppo economico, il Governo ha recentemente introdotto la SCIA, acronimo di “segnalazione certificata d'inizio attività”, istituto che ha, tra i suoi scopi manifesti, quello di accelerare i tempi per l'inizio di un'attività imprenditoriale, a prescindere dalla sua oggettiva natura. L'art. 49 del d.l. 78/2010, come convertito dalla legge 30.7.2010, n. 122, nel riscrivere l'art. 19 della legge 241/1990, ha sostituito la DIA (denuncia di inizio attività) con la SCIA, permettendo, così, all'imprenditore che abbia prodotto le prescritte certificazioni, di iniziare la sua attività immediatamente, senza l'attesa dei trenta giorni, precedentemente previsti per la maggior parte dei settori produttivi.
Ora pare che sia finalmente giunta l'ora anche della pubblicazione in G.U., tanto attesa e più volte rinviata, del regolamento per la semplificazione e il riordino della disciplina sullo Sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell'art. 38, comma 3, del decreto-legge 25.6.2008, n. 112, convertito con modificazioni dalla legge 6.8.2008, n. 133, e il regolamento che riguarda le Agenzie per le imprese, previsto dall'art. 38, comma 4.
(05/10/2010 - V.Z.)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euroDivorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF