Sei in: Home » Articoli

Wind: Antitrust, pubblicita' ingannevole 'spegni il canone'

L'Antitrust bolla come 'pubblicita' ingannevole' lo spot di Wind-Infostrada il cui slogan e' ''Spegni il canone, accendi Infostrada. Finalmente ora puoi tagliare con il passato'', girato con lo sfondo di un falo' dove sono stati accatastati una serie di oggetti tra cui un vecchio telefono Sip. Tuttavia l'Autorita' non ha ritenuto il messaggio una pubblicita' comparativa ''illecita'' per presunto discredito dell'immagine e dei servizi del concorrente Telecom, pur vietandone l'ulteriore diffusione. Stesso giudizio dell'Autorita' riguardo alla telepromozione 'CanoneZero' dove due attori commentano il nuovo spot che parla ''dell'addio al canone''. Lo spot, spiega in sostanza l'Antitrust, induce i consumatori a ritenere che, scegliendo Wind, ''sia possibile eliminare l'onere del canone dovuto a Telecom e conseguentemente risparmiare sulle comunicazioni da telefono fisso''. Viceversa ''il servizio in 'unbundling' non e' al momento disponibile'' e l'offerta ha determinate caratteristiche che non vengono specificate nel messaggio.
(07/05/2003 - Roberto Cataldi)
Le pi lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato pu anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se pu trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Giudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso  tardivo, la memoria ora  ammissibileGiudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso tardivo, la memoria ora ammissibile
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF