Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Anche la sosta in area pubblica va intesa come 'circolazione'

La terza sezione civile della Corte di Cassazione (sentenza n. 16895/2010) ha stabilito che in tema di responsabilitÓ civile per la circolazione stradale, anche la sosta di un veicolo su un area pubblica integra "ai sensi e per gli effetti dell'art. 2054 c.c. e dell'art. 1 della legge n. 990 del 1969 (ed ora dell'art. 122 del d.lg. n. 209 del 2005)" gli estremi della fattispecie 'circolazione'. Per questo, spiega la Corte, in caso di danni provocati a terzi dall'incendio di un veicolo parcheggiato su area pubblica, anche l'assicurazione Ŕ tenuta a risarcire il danno. L'Assicuratore dunque non pu˛ esimersi da responsabilitÓ sostenendo che il fatto non concerne la circolazione stradale ma deve semmai dimostrare, che l'evento dannoso sia determinato da "una causa autonoma, ivi compreso il caso fortuito".
(24/08/2010 - Notiziario)
Le pi¨ lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato pu˛ anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se pu˛ trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Vitalizi parlamentari: verso l'addioVitalizi parlamentari: verso l'addio
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF