Sei in: Home » Articoli

Guida - Nessun limite d'età - L'automobilista non va mai in pensione

autovecchia id8844
Si era ventilato il ritiro della patente ad ottanta - ottantacinque anni: nulla di più sbagliato perché la Commissione Medica deve valutare caso per caso chi ha valentia psico-fisica per proseguire la propria carriera di guidatore. La patente di guida è fondamentale per assicurare all'anziano anche quei brevi tragitti per spostarsi in modo da garantirgli quella fondamentale AUTOSUFFICIENZA. Quindi, la patente sino a cinquant'anni va rinnovata ogni dieci anni, dopo ogni cinque anni sino al 70esimo anno d'età quando scatta il triennio per terminare con gli ottant'anni, epoca in cui i controlli si infittiscono: visita medica ogni due anni. Nella pratica, non sarà più sufficiente la visita medica, ma vi saranno accertamenti più approfonditi sulla permanenza dei requisiti atti a guidare. Sono allo studio DIVIETI VARIABILI del tipo: si può guidare soltanto di giorno, soltanto per tratti regionali, nel comune di residenza, non in autostrada. Ma va affermato il principio netto: contano le condizioni fisiche e psichiche con le quali l'anziano si presenta a visita.
(09/08/2010 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Tasso di mora usurario: conversione del mutuo oneroso in gratuito
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
In evidenza oggi
Cellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivoCellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivo
Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercatoSinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF